Menu

La valutazione dell’efficacia in-vivo: potenzialità e limiti dei test strumentali non invasivi

12:00 - 00:00
2017/11/28

Le metodiche non invasive sono state dimostrate essere utili per valutare i cambiamenti della fisiologia della cute, quantificare le condizioni patologiche e di conseguenza utili per quantificare anche gli effetti dei prodotti topici, in particolare quando questi sono poco obbiettivabili o scarsamente visibili. Infatti, il dato strumentale permette da un lato di quantificare l’effetto mediante una rilevazione numerica e dall’altro di effettuare analisi statistiche a supporto di una documentazione scientifica. Tuttavia, il loro utilizzo deve essere associato a valutazioni di tipo soggettivo (sensoriali, test d’uso) al fine di poter meglio percepire le reazioni dei consumatori

 

 

Speakers

« Back to previous page