Menu

‘Hurdle technology’ nella nuova protezione solare

12:30 - 13:00
2017/11/28

Le formulazioni moderne sono arrivate ai limiti estremi di impiego per le sostanze filtranti i raggi UV. Con i relativi problemi di sicurezza di impiego e accresciuti rischi di intolleranze. Si sperimentano oggi nuove vie di protezione ‘non-filtrante’, alternativa o perlomeno con filtri reclusi. Sono comparse lamelle plastiche a potere filtrante legato al loro spessore, filtri multi riflettenti, principi attivi anti arrossamento e anti-radicali liberi, minerali coadiuvanti, oli protettivi ecc. Inoltre, le prestazioni funzionali devono oggi essere ottimali in qualsiasi condizione d’uso (pelle asciutta, bagnata, etc), climatiche (alte temperature e livelli di umidità) contemporaneamente garantendo efficacia duratura nel tempo, rispetto per la pelle e anche per i tessuti.

La vera sfida per i formulatori, infine, è commercializzare poi a livello internazionale una stessa formula.

 

 

 

Speakers

« Back to previous page